UN CAPITANO DI GONDOR LA RICONQUISTA DI OSGILIATH

  • conte
  • conte's Avatar Topic Author
  • Offline
  • Collaboratore
  • Collaboratore
  • Hic Sunt Falcones
More
07 Mar 2015 15:10 #94141 by conte
Ecco il BG della mia armata per il torneo di Modena.
Il Conte.
L’euforia era alle stelle.
La luce del sole era tagliata dalle punte di mille lance issate verso il cielo dai soldati festanti, e il garrire degli stendardi si confondeva con il vento sopra le strade di Osgiliath, mescolandosi con le urla di gioia per la vittoria. Il nemico era stato messo in fuga, preso a calci e rispedito in quel fetido livore che era la sua cloaca al di la del fiume.
Era la prima volta che mi allontanavo dalla città natia, la mia Minas Tirith, mai da giovane e mai dopo, una volta entrato nei ranghi delle Guardie del Sacro Albero, avevo lasciato la Cittadella. Ma oggi è diverso, oggi un grande condottiero ci ha portato alla vittoria.
E suo padre, empio d’orgoglio ha voluto rendergli omaggio e per la prima volta ho lasciato la mia città, al suo seguito, io uomo d’armi, un uomo della sua Guardia, la Guardia del Sovrintendente, la Guardia della Fontana. Solo alcuni di noi al suo seguito, il resto nel cortile della fontana. Troppo importante accudire il Sacro Albero, proteggerlo da chiunque osi nei suoi confronti, da chiunque osi sfidare la città degli uomini, la città dei Re.
Adesso, qui tra le mura di Osgiliath, l’onore degli uomini è stato salvato, il loro splendore riemerge dalle macerie e il merito è di colui che più di ogni altro incarna l’eredità dell’uomo, la saggezza dei Sovraintendenti di Gondor, il coraggio di tutti i soldati, Boromir. Il padre pieno d’orgoglio, stringe tra le sue braccia il primogenito, li a pochi passi da me. Nei suoi occhi traspare tutto l’affetto e l’ammirazione per il prode guerriero, per l’uomo che erediterà il suo lignaggio. Ma in un sol battito d’ali, in un non nulla, i suoi occhi cambiato aspetto. E’ la vista di Faramir, la vista delle sue paure, dei suoi sconforti, del suo fallimento come padre.
I fratelli si abbracciano, esultano alla vittoria, alzano i calici empi di vino in onore della loro amicizia, del loro fraterno amore. Eppure neanche Boromir riesce a consolare il padre, neppure Boromir riesce a far aprire gli occhi a Denethor, figlio di Ecthelion II, ventiseiesimo Sovraintendente della Città del Bianco Albero, un uomo che ha perduto la stima nel figlio minore, in colui con non rappresenterà la continiutà del suo casato.
Non mi è permesso parlare, i miei obblighi non me lo permettono.
Eppure vorrei tanto, vorrei intervenire e tessere le lodi di Faramir, questo audace soldato che con forze di gran numero inferiori al nemico, gli tiene testa che, giorno dopo giorno, ispira negli uomini che lo circondano, la consapevolezza della vittoria, l’istinto naturale della sopravvivenza ad ogni costo, del sacrificio personale per il bene comune, la difesa dei mondi dell’uomo.
Denethor si allonta con Boromir, lo porta al di la dei nostri sguardi, lontano dalle nostre orecchie. Si vocifera di un incontro, un incontro a cui Boromir non dovrà e non potrà mancare.
Faramir resta distante. Il prode Madril si avvicina a lui, neanche una parola ma, solo uno sguardo, uno sguardo misto di ammirazione e cordoglio, nei confronti del prode capitano, come volesse con i suoi occhi infondergli tutto il coraggio degli uomini di Gondor, tutto il coraggio che il loro capitano ha elargito loro in mille battaglie, tutto il coraggio di cui ha bisogno un figlio abbandonato.
Ma gli occhi di Faramir vedono oltre il coraggio degli uomini, vedono oltre lo sdegno di un padre immeritevole delle glorie di un figlio.
E in solo istante la piazza si riempie di uomini, soldati, le glorie di Gondor.
Tutti attorno al loro capitano, tutti ad incrociare lo sguardo con un eroe, un degno Dunedain, l’ardito Faramir, Capitano di Gondor.

Il Conte

Andai nei boschi perchè volevo vivere con saggezza e profondità e succhiare tutto il midollo della vita, sbaragliare tutto ciò che non era vita! E nn scoprire, in punto di morte, che nn ero vissuto.
(Henry David Thoreau)

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
07 Mar 2015 15:29 #94142 by Fingolfin
Molto bello, a tratti toccante. Viva sempre e solo Gondor!

...Lord of all Noldor
A star in the night
And a bearer of hope
He rides into his glorious battle alone
Farewell to the valiant warlord...

Blind Guardian, Time stand still at the iron hill

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Samildanach
  • Samildanach's Avatar
  • Offline
  • Responsabile Eventi Ludici
  • Responsabile Eventi Ludici
  • Ringorn Iwinyl
More
07 Mar 2015 15:29 - 07 Mar 2015 15:31 #94143 by Samildanach
Replied by Samildanach on topic UN CAPITANO DI GONDOR LA RICONQUISTA DI OSGILIATH
QBravo Conte! B)
Lo stile mi piace molto!
Un unico appunto, se posso permettermi...quell' empio all'inizio del secondo capoverso non ci sta proprio!

When the Elves passed westward, Tom was here already, before the seas were bent. He knew the dark under the stars when it was fearless – before the Dark Lord came from Outside.
Last edit: 07 Mar 2015 15:31 by Samildanach.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • conte
  • conte's Avatar Topic Author
  • Offline
  • Collaboratore
  • Collaboratore
  • Hic Sunt Falcones
More
07 Mar 2015 16:46 - 07 Mar 2015 16:47 #94147 by conte

Samildanach wrote: QBravo Conte! B)
Lo stile mi piace molto!
Un unico appunto, se posso permettermi...quell' empio all'inizio del secondo capoverso non ci sta proprio!

L'ho utilizzata come licenza poetica per rappresentare quanto Denethor sia orgoglioso di Boromir.
Dal dizionario italiano:
empio2
[ém-pio]
(pl. m. -pi; f. -pia, pl. -pie)
agg.
tosc. Pieno, ripieno, sazio
...grazie per i complimenti, sono contento se vi piace.
Il Conte.

Il Conte

Andai nei boschi perchè volevo vivere con saggezza e profondità e succhiare tutto il midollo della vita, sbaragliare tutto ciò che non era vita! E nn scoprire, in punto di morte, che nn ero vissuto.
(Henry David Thoreau)
Last edit: 07 Mar 2015 16:47 by conte.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Samildanach
  • Samildanach's Avatar
  • Offline
  • Responsabile Eventi Ludici
  • Responsabile Eventi Ludici
  • Ringorn Iwinyl
More
07 Mar 2015 17:20 - 07 Mar 2015 17:22 #94148 by Samildanach
Replied by Samildanach on topic UN CAPITANO DI GONDOR LA RICONQUISTA DI OSGILIATH
QSi si capisco, solo che generalmente in quell'accezione, un po dialettale, viene usato in tono piu scherzoso che altro, e secondo me non ci stava troppo perchè il racconto in se ha un tenore solenne ed eroico!

Comunque rinnovo il mio evviva nel vedere qualcuno che scrive!

When the Elves passed westward, Tom was here already, before the seas were bent. He knew the dark under the stars when it was fearless – before the Dark Lord came from Outside.
Last edit: 07 Mar 2015 17:22 by Samildanach.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
07 Mar 2015 23:54 #94157 by MMatteo
Eh bravo!
È sempre stato un dualismo che mi è piaciuto tanto quello tra boromir e faramir!
La lista? XD

2 fette di bacon, uova strapazzate, funghi e salsiccia con caffè nero senza zucchero, grazie

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • conte
  • conte's Avatar Topic Author
  • Offline
  • Collaboratore
  • Collaboratore
  • Hic Sunt Falcones
More
12 Mar 2015 12:51 - 12 Mar 2015 12:52 #94324 by conte
Questa è la lista.
Mi ha permesso di arriva 6° a Modena e vincere il premio BG.

ARMATA di GONDOR

- Denethor, Sovrintendente di Gondor 30
1a Compagnia Ronda del Cortile
5 Guardie del cortile della fontana 55 -scudi
1a Compagnia Guardia di Ecthelion
6 Guerrieri di Minas tirith 54 -lance -scudi

- Boromir, Capitano della Torre Bianca 235 -cavallo -stendardo di Minas Tirith
1a Compagnia Cavalieri dell'Albero
2 cavalieri di Minas Tirith 28 -scudi

- Faramir, Capitano di Gondor 95 -cavallo -armatura pesante -lancia da cavaliere -scudo
2a Compagnia Cavalieri dell'Albero
2 cavalieri di Minas Tirith 28 -scudi

- Madril, Capitano dell'Ithilien 55
1a Compagnia Raminghi dell'Ithilien
12 raminghi dell'Ithilien 101 -5 lance

- Beregond 25
1a Compagnia Ronda della Cittadella
5 guerrieri di Minas Tirith 40 -scudi
6 Guardie della cittadella 54 -lance

Totale: 800 punti
Possanza: 13
Modelli: 43 (rotta 23 morti)

Il Conte

Andai nei boschi perchè volevo vivere con saggezza e profondità e succhiare tutto il midollo della vita, sbaragliare tutto ciò che non era vita! E nn scoprire, in punto di morte, che nn ero vissuto.
(Henry David Thoreau)
Last edit: 12 Mar 2015 12:52 by conte.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Moderators: Brego il Pony
Powered by Kunena Forum