Considerazioni sui modelli.

Eccoci di nuovo a parlare di nani, e di modelli nuovi gw.
dipinti più o meno insieme ai miei ultimi guerrieri di dale, questi nani (la cui particolarità stà nell'utilizzo delle lancie), non sono certo i modelli più belli fatti dalla gw, per sda, ma di certo neanche i peggiori.
Decisamente più semplici da dipingere, li ritengo nella media, sia come dettaglio che come colorazione, che ovviamente sarà piuttosto disomogenea e scura, così come ci appare sulla scatola di acquisto.

alt

Molti giocatori vogliono dipingere le miniature come appaiono nei film o nelle confezioni e purtroppo spesso manca una guida dettagliata su come riuscirci. Il Sito dell’Anello ha quindi deciso di venirti incontro mettendo a disposizione questa utile guida per dipingere la confezione “Lo Hobbit: un viaggio inaspettato – Fuga dalla città dei Goblin” come è stata dipinta dal Heavy Metal.
 
Sperando sia di vostra utilità, vi invitiamo a cliccare sul link di seguito:


https://drive.google.com/file/d/0B3s0trIRV-QnWkRYTC1iTGF5T3M/edit?usp=sharing


Buon lavoro.


Ringraziamo Kama per la segnalazione




 

Salve a tutti,
quest’oggi ci apprestiamo a recensire uno dei box di ISDA della GW.
Avete capito bene, ho detto ci: no, non possiedo nessuno tesssoro!
Semplicemente questa recensione sarà frutto dell’unione degli sforzi miei e di pinovipera, che si occuperà della guida alla pittura.
Ebbene, oggi ho finalmente tra le mani il Set dei Catafratti Esterling, uno tra i migliori, se non addirittura il migliore, dei kit che mamma GW ha realizzato per ISDA e Lo Hobbit.
Cominciamo!

 alt

Considerazioni sui modelli.

Bellissimi questi nuovi modelli, ottimi i colori, meravigliose le pose, alcune anche molto inedite, veramente dei piccoli capolavori.
Uniche note dolenti se vogliamo, sono sicuramente la difficoltà estrema nel dipingerli e le lunghe ore richieste, per realizzare tutti i freehand e le decorazioni di cui sono e devono essere dotati.
Inoltre il punteruolo sopra l'elmo è particolarmente fragile, un paio ammetto che mi si siano rotti, basta che la miniatura cada a terra e se la testa è esposta, le probabilità che perdiate questo minuscolo pezzetto di plastica sono altissime.
 

 

alt
 

L'ultimo articolo l'ho realizzato molto tempo fa, quindi ho deciso che era ora di scriverne uno nuovo!

Cominciamo col dire che ho deciso di fare questo articolo perchè ritengo i Berserker una delle truppe più forti del gioco per il male, quindi molti di voi avranno deciso di includerle nei propri eserciti: perchè quindi non fornire una rapida e breve guida per realizzarli? Ecco il risultato finale:

Berserker1