Stampa
Categoria: Pittura
Visite: 1707

Gandalf sul ponte di Khazad Dum si presta per una pittura di alto livello essendo ben scolpita e con posa molto carismatica.

COLORI UTILIZZATI:
Skull White
Elf Flesh
Sunburst Yellow
Blazing Orange
Regal Blue
Bleached Bone
Bronzed Flesh
Dwarf Flesh
Scorched Brown
Fortress Grey
Codex Grey
Chaos Black
Mithril Silver
Boltgun Metal
Burnished Gold
Shining Gold
Tin Bitz


Per prima cosa ho dato un fondo al figurino, ho preferito usare uno Skull White ma anche un Caos Black sarebbe andato bene dato i toni cupi del pezzo.

Poi sono passato al volto concentrandomi da prima su gli occhi, nonostante il fondo bianco ho passato ancora qualche pennellata di Skull White diluito sul volto dopodichè, con un pennello molto piccolo (un 000 serie 7 della Winsor & Newton), ho dipinto due pallini di Caos Black nei quali ho cercato di farne all'inteno un altro ancora più piccolo di Skull White.

Una volta che il risultato mi ha soddisfatto (ho dovuto ripetere i passaggi più volte prima di ottenere degli occhi decenti) ho colorato il resto del volto con diverse passate di Scorched Brown diluito.

Poi sono passato alle lumeggiature, da prima con Dwarf Flesh e poi aggiungendo a questo dell'Elf Flesh fino ad usarlo puro.

Considerando che il modello viene investito da due fonti di luce, una rossastra dal basso dovuta alla lava e un'altra azzurro/bianca dall'altro dovuta al bastone, ho poi fatto delle lavature nella parte destra del viso con del Blazing Orange e accentuato le luci sulla sinistra aggiungendo dello Skull White all'Elf Flesh.
Per terminare ho ripassato le varie rughe in modo quasi impercettibile con del Dark Flesh molto diluito.

Una volta terminato il viso ho dipinto le mani con lo stesso medoto e poi passato più mani di Caos Black diluito su tutto il modello.


Per i capelli ho dato da prima alcune passate di Codex Grey e poi ho iniziato a lumeggiare aggiungendo a questo del Fortress Grey e poi dello Skull White concentrando maggiormente i punti luce sopra la testa, per l'effetto luce riflessa della lava ho fatto una lavatura di Blazing Orange nei peli della barba più inferiori

Terminato il viso ho iniziato a dipingere la veste e ho dipinto tutto come se non ci fossero le luci riflesse.

Come base ho usato un mix di Chaos Black, Regal Blue e Skull White per ottenere un grigio scuro tendente al blu (non so dirvi di preciso le proporzioni, sono andato molto ad occhio).
Per ottenere delle sfumature buone ho cercato di colorare con lo strato inferiore ancora umido in modo che i colori si fondessero bene l'uno nell'altro.
Da prima ho iniziato con una lavatura abbastanza coprente di Caos Black (in modo da intravedere il blu scuro della base), poi ho ripristinato la base nelle zone più in rilievo e ho iniziato a lumeggiare aggiungendo Regal Blue e Skull White per sciarire il composto verso un grigio chiaro tendente al blu.

Una volta terminata questa fase sono passato a rendere più chiare le zone dove la luce del bastone cadeva diretta (e aveva la prevalenza su quella emessa dalla lava) aggiungendo altre parti di Skull White all'altimo composto ottenuto in precedenza.

Terminato ho iniziato a fare diverse velature di Blazing Orange molto diluito insistendo di più nei punti di maggior luce, ho aggiunto poi del Sunburst Yellow per enfatizzare questi punti. Importante per rendere l'effetto gradevole è utilizzare i colori molto diluiti cercando di lasciare solamente un velo impercettibile sul figurino e di fare molteplici passaggi senza aver fretta di arrivare alla conclusione.

Per le parti in cuoio ho dato una base di Scorched Brown e poi fatto una lavatura di Caos Black, poi applicato le velature di Blazing Orange come per le vesti. Per lumeggiare ho aggiunto del Graveyard Earth alla base.

Per il fodero di Glamdring (la spada di Gandalf) la tecnica usata e del tutto uguale a quella per i cuoio ma la base è di Regal Blue e la lumeggiattura fatta aggiungendo dello Skull White.
Per le parti in oro del fodero Shining Gold, lavatura di caos Black e lumeggiatura con Burnished Gold.

Per Glamdring ho da prima dato una base di Tin Bitz, Boltgun Metal e Caos Black per poi iniziare a lumeggiare con Boltgun Metal. Una volta terminata la prima lumeggiatura ho fatto una lavatura di Caos Black e poi una seconda lumeggiatura Mithril Silver.
Per le parti della lama verso la lava, la solita lavatura di Blazing Orange e poi di Sunburst Yellow.

Altra parte difficile del figurino è il bastone in quanto è pressochè totalmente invaso dalla luce riflessa della gemma incastonato in esso.

Per prima cosa ho dato una mano di Scorched Brown e fatto una lavatura di Caos Black per evidenziare le venature. Poi ho iniziato a lumeggiare aggiungendo del Sunburst Yellow per la parte inferiore (seppur poco anche il bastone deve aver della luce riflessa della lava) e del Bleached Bone per quella superiore e aggiungendo una punta di Skull White per le partipiù in luce.
Una volta treminato la sfumatura ho fatto una lavatura leggera di un mix Regal Blue e Skull White, colori utilizzati anche per la pittura della gemma.

Discorso a parte va fatto per la basetta e il supporto per tenere la miniatura realizzato in milliput.

Per ottenere una texture adeguata (semplice sabbia e colla vinilica non mi soddifaceva) ho cercato una pietra che avesse la superfice che intendevo volesse avere il pavimento e l'ho utilizzata come stampino imprimendola nel milliput ancora fresco.

Per le parti con la lava ho lisciato con le dita bagnate la superficie e aggiunto delle semisfere di milliput per ricreare le bolle laviche.

Una volta asciutto lo stucco ho dato un fondo di Caos Black e poi a pennello asciutto una prima passata di Codex Grey e poi una seconda di Fortress Grey.

Ho poi iniziato la parte di riflessi facendo diverse passate a pennello asciutto di Blazing Orange e Sunburst Yellow per le parti di riflessi della lava mentre per quelli del bastone dello Skull White.

Le parti in lava sono state colorate da prima con diverse passate molto diluite di Blazing Orange fino ad ottenere un colore uniforme (sotto c'era il Caos Black e mi sono servite molte passate prima di coprirlo bene) poi, con colore di base ancora fresco, spennellate di Sunburst Yellow sopra le bolle per ottenere passaggi graduali di colore.
Di seguito ho fatto una prima lavatura di Blazing Orange inscurito un poco con del Caos Black, una volta asciutto una seconda lavatura con solo Blazing Orange e diverse velature Sunburst Yellow sulle zone delle bolle. Per terminare una ultima velatura di Sunburst Yellow e Skull White sulla superficie delle sole bolle.