Battle reports

Stampa

Posizione Sopraelevata: Seo VS Shagrat

Scritto da Piero. Postato in Battle reports

Riparte la nuova season della Lega dell'Anello con la prima tappa di Lodi (11-12-2016). Ansioso di rivedere tanta bella gente e di partecipare dopo mesi ad un torneo, non potevo farmi certo scappare questa ghiotta occasione.

Il sorteggio della prima partita mi offre la possibilità di affrontare per la prima volta nella mia carriera il temibile ed esperto Seo. Anche se l'impresa di batterlo risulta assai ardua, accolgo l'estrazione con molto piacere, dato che desideravo da tempo cimentarmi contro un giocatore del suo livello.

Lo scenario estratto per questo primo match è "Posizione Sopraelevata", con la formula del torneo che prevede liste da 700pt. Il buon Seo porta una Isengard piena di esploratori uruk-hai tutti promossi a predoni, 3 eroi con nome del calibro di Ugluk (Leader), Mauhur e Vrasku, un tamburino e uno sciamano a completare il parco eroi, 3 stendardi e un totale di 41 pezzi. Dal canto mio io schieravo tutti e 3 gli eroi con nome presenti nella lista di Mirkwood (Legolas, Tauriel e Thranduil), 25 esploratori di Bosco Atro e 8 Elfi in armatura.

 

Decido di schierare a circa 10" dalla collina per poter sfruttare almeno durante il primo turno le mie 30 frecce, mentre Seo decide saggiamente di schierare tutta la sua forza direttamente sulla collina.

Mirkwood VS Isengard - schieramento iniziale

 

Vinco l'iniziativa del primo turno e decido di restare fermo per rendere più efficace la fase di tiro. Quindi il mio avversario decide di avanzare in maniera prepotente di 11" per bloccarmi in seguito la via d'accesso alla collina e lancia con lo sciamano una "furia" concetrata, che gli tornerà molto utile durante tutto l'arco della partita. Durante la mia fase di tiro riesco a stento a ferire 3 predoni, ma due si salvano grazie alla furia, mentre gli archi falcati e la balestra di Vrasku riescono a uccidere circa 3 o 4 esploratori nella parte sinistra del mio schieramento, oltre a ferire Tauriel.

 

Isengard Bow Rulez

 

Inizia così il secondo turno, perdo l'iniziativa, ma devo giocare due movimenti eroici con per sfruttare Ira della Natura del re di Bosco Atro e per evitare che Tauriel venga accoppata subito.

second round: start

Nonostante Ugluk tenti di contrastarmi giocando anch'esso la stessa azione eroica, il dado di spareggio mi aiuta e faccio il movimento eroico con Thranduil. Mauhur prova a resistere al mio incantesimo gratuito, ma invano. Gli spazi sono ristretti e riesco a caricare pochi modelli stesi, mentre il resto degli uruk-hai che avevano subito il sortilegio elfico si rialza e Mauhur e i suoi rapidi predoni riescono ad annullare l'azione eroica di Tauriel e a far sì che il lato sinistro del mio schieramento possa accorrere solo in piccola parte in aiuto del gruppo centrale delle legioni di Mirkwood. Con l'ala destra del mio esercito, impossibilitato sia a tirare che caricare, decido quindi di aggirare la rovina che mi ostacola, per poter creare un accerchiamento nei turni successivi o eventualmente avere la visuale sgombera per la fase di tiro.

La fase di tiro di Seo continua a fare qualche vittima fra gli esploratori del lato sinistro che non potevano ingaggiare in combattimento e i pochi superstiti che possono tirare riescono a stento a fare una vittima. Nel frattempo Legolas, che si era appostato per tantare un "Patriot" sullo sciamano, vede svanire la possibilità di ferirlo grazie all'incantesimo "Furia".

mischione

Iniziano i Combattimenti corpo a corpo nel mischione a centro tavolo e grazie alla furia, ai tre stendardi di Isengard, alla mia sfiga e alle ottime manovre di Seo, riesco a stento a totalizzare una vittima con Thranduil. Tauriel, che aveva dichiarato il combattimento eroico, perde miseramente lo scontro e gli uruk-hai di Seo riescono a sfoltire ancora i ranghi delle file elfiche (dato il loro scarso valore di difesa non potevo certo aspettarmi il contrario).

 

Ecco la situazione all'inizio del tiro per l'iniziativa del terzo turno di gioco:

turno tre

 

Nei turni seguenti le iniziative si alternano, riesco a fare davvero poco nella fase di tiro e nelle fasi di combattimento riesco a vincere davvero pochi combattimenti. Tauriel fallisce anche il secondo combattimento eroico, mentre Mauhur vince il suo e continua a fare breccia nella parte centrale dello schieramento. Thranduil riesce a resistere per ben due turni all'accerchiamento degli scout uruk-hai, ma al terzo combattimento cade rovinosamente. Per il resto anche Seo, nonostante vinca numerosi combattimenti, è perseguitato dalla sfortuna e non riesce ad azzeccare i colpi per ferire.

Hero of mirkwood

 

Con il mio esercito ormai in rotta e un singolo punto possanza per ognuno dei due schieramenti, la partita potrebbe terminare da un momento all'altro, con Seo che controlla un discreto vantaggio tattico sul campo e con 3 punti già guadagnati per la mia rotta. Non posso fare altro che tentare il tutto per tutto. Quindi, con l'iniziativa in mano mia, lancio il mio leader Legolas in combattimento contro Ugluk, leader dello schieramento avversario. Mentre provo ad avanzare con l'ala destra del mio esercito verso la collina e con qualche sopravvissuto dell'ala sinistra, quel che resta del centro del mio esercito cade copiosamente sotto i fendenti del mio avversario...per un attimo vedo un barlume di speranza dato che le frecce rimaste al mio avversario sortiscono pochi effetti, mentre le mie abbattono qualche tiratore che presiede la collina. Legolas, ampiamente supportato dalla fortuna, riesce in un sol colpo a uccidere Ugluk e guadagnare 3 punti che potrebbero risultare preziosi se riuscissi a tenere i miei effettivi dentro la collina. Ahh ! Tauriel riesce a fare la sua prima vittima..incredibile ma vero XD.

l'ultima speranza

 

Per altri due turni il dado che decretrebbe la fine della partita mi assiste, ma non i miei elfi vicino alla collina. Nonostante Vrasku e Mauhur non riescano ad agire con l'efficacia dei precedenti turni, il ripiegamento veloce di Seo (che grazie al movimento di 8" riesce a convergere con quasi tutti i suoi effettivi sulla collina) pone fine alle vite degli esploratori che cercavano di guadagnare la posizione chiave sulla collina e pone fine alle mie residue speranze....poi al terzo tiro di dado esce un 2 e la partita termina con una vittoria maggiore per Seo, ampiamente meritata nonostante anche lui abbia avuto a che fare con dei tiri di dado non troppo fortunosi.

the end of the battle

 

Considerazioni finali

Lo schieramento iniziale per favorire le prime fasi di tiro probabilmente mi si è rivoltato contro, ho diviso per necessità il mio esercito dato che le manovre aggressive e lungimiranti di Seo non mi permettevano altre soluzioni per raggiungere la collina o per circondare il nemico. Tauriel non è mai stata all'altezza delle aspettative, ma è gia tanto che sia sopravvissuta fino al termine della partita dato che aveva subito delle pesanti ferite e perso fato al primo turno...ed esaurito inutilmente la propria possanza. La furia dello sciamano e gli stendardi di Isengard hanno permesso a Seo di avere la meglio su di me e conservare ed ampliare la superiorità numerica che aveva già all'ora dello schieramento in campo. Inoltre le sue manovre preventive  fossero ben indirizzate e gli abbiano concesso di amministrare tranquillamente la partita, potendo anche contare su una maggiore mobilità che gli permetteva di ripiegare rapidamente da una zona all'altra del campo in minor tempo. L'uomo della partita è stato indubbiamente lo sciamano di Isengard che avrà salvato oltre una decina di ferite alla semplice truppaglia, oltre a 1/2  ferite agli eroi (di cui una evitata per se stesso.) I flop della partita sono indubbiamente stati Tauriel in primis e Ugluk che han fatto davvero troppo poco rispetto alle aspettative che entrambi i giocatori riponevano in loro.