Print
Category: Guide Modellismo
Hits: 2280

Considerazioni sul modello.


pittura alternativa pare molto emo, ma di certo ho la vostra attenzione!

lo schema cromatico verde/argento, sugli elfi della seconda era, è certamente uno di quelli di maggior successo, tra le soluzioni alternative per dipingere la nostra armata.

è stato presentato la prima volta, in uno sconosciuto numero delle uscite in edicola della deagostini, ed è stato un vero cult.

anche io personalmente sono rimasto molto sbalordito da questo accostamento cromatico, al punto da cimentarmici con gli elfi lancieri in metallo, dei quali vedremo una foto, dopo il salto.

con il nuovo film dello hobbit, elrond guida i suoi elfi a cavallo... anche se si vedono veramente poco, l'unica cosa che notiamo è che sono gli stessi guerrieri della seconda era... con la stessa armatura a fascie e lo stesso elmo.

ma... aspettate un'attimo!, nonostante si parli degli stessi guerrieri, con le stesse armature... c'è qualcosa che non torna! l'armatura si è scolorita!
2000 anni prima era color oro, adesso è argento! mah... peccato! avrebbe reso questa guida di pittura molto più impressionante a colpo d'occhio!

altra nota riguarda le pose... un pò strane... i mantelli per quanto siano elfici, e quindi dotati di particolari proprieta, sembrano proprio volare via dal corpo della miniatura, cosa che fa pensare che il soldato si trovi coinvolto in una carica poderosa e forsennata.

cosa che così non è, perchè la posa dei cavalli è decisamente strana rispetto a quanto dovrebbe essere (apparte che sono i cavalli dei cavalieri di rohan), con la testa troppo alta perchè il cavallo sia lanciato in corsa.

un'ultima nota: la gw, va a risparmio, nello stesso box set troverete due cadaveri degli elfi (come troverete due cadaveri degli orchi cacciatori nel box set dei cacciatori su warg) e la possibilità di poter avere due capitani (praticamente un elfo senza elmo) e due alfieri (sostituendo la lancia di uno dei guerrieri).

tali soluzioni non mi piacciono, quindi quì vedremo solo guerrieri e un'alfiere. Inoltre nessuna guida per i cavalli, visto che non sono stati fatti in maniera alternativa, anzi... è categorico che siano tutti bianchi o tendenti al grigio chiaro.


ma bando alle ciancie e ciancio alle bande! ecco di cosa stiamo parlando!

ovviamente uno schema azzurro in stile lancieri di montebello, è altrettanto meraviglioso!


alt

mano ai pennelli ora!
 



come promesso, eccovi una premessa!

l'armata di elfi lancieri, dipinta 8 anni fa che doveva essere una sorta di "guardia reale di gil galad", e che ho ripreso (con risultati decisamente migliori, in questa nuova guida sugli elfi a cavallo.

alt

Guida di pittura, elfi a cavallo 40 ore x 6 modelli.

dopo aver fatto i nostri cavalli, dipingiamo i primi colori di base, parliamo del camo green per i pantaloni, dello snot green per il sotto manto, e lo scorched brown per gli stivali.

alt


scudo e mantello vanno fatti di catachan green (a mio avviso, il più bel colore made in gw), mentre diamo un'argento molto acceso, all'armatura, parliamo dell'ormai defunto mitrhil silver.
le decorazioni sullo scudo sono di skull white.

prima base sullo stendardo, che dopo tante indecisioni, diventa color space wolf grey

alt

proseguiamo con i guanti, fatti di un grigio molto scuro, ma non nero!, cinghie di bestial brow, fodero delle spade di bestial brown con decorazioni in mitrhil silver, arco in scorched brown con parti in cuio e cinghie, ancora di bestial brown.

pelle di base: elf flesh
freccie di scorched brown e pennello asciutto di bleached bone
sella di bestial brown, lumeggiatura di vomit brown, e sugli scarponi diamo il chainmail alle cinghie.

alt

stendardo!

decorazioni di golden yellow, snot green e ultramarines blue... ci avrò messo 20 anni per decidermi su cosa usare.

lame di chainmail.

alt


ora... lavo il modello come sono solito fare, mi baso sulla tabella dei colori citadel e trovo la versione scura del colore di base più adatta a me, in questo caso però ci sono parti molto chiare che vanno sporcate un pò... ci pensa quindi un'abbondante lavatura di bestial brown sullo stendardo e sulle parti bianche dello scudo.

inoltre possiamo notare la bordatura di vomit brown effettuata sul mantello, che è stato sporcato in fondo col bestial brown

a lavature finite, ecco il modello senza basetta:

alt


ed ecco il modello con basetta finita e colla in fase di asciugatura...

in questa foto vediamo elrond spronare i suoi guerrieri immortali alla carica.


alt

alt


se vi è piaciuta questa guida:

commentatela!!!

{jcomments on}