Stampa
Categoria: Pittura
Visite: 1819
Buongiorno signori, come il buon Pinovipera mi ha ordinato, scrivo quest' articolo per la pittura di uno dei pezzi più essenziali per ogni esercito dei nani che si rispetti, sto parlando del Campione del Re e i suoi due prodi Araldi. 
alt

Thor il Campione

Iniziamo con il pezzo più importante dei tre, ovvero la miniatura del Campione, appena l'ho visto dal vivo sapevo che nome dargli e come dipingere la barba, volevo farlo assomigliare al dio del tuono della mitologia nordica, cioè Thor. La miniatura ha un aria davvero imponente e quest' impressione si riflette sui campi da gioco quando entra in corpo a corpo.
Ma iniziamo con la mia guida alla pittura:
alt

alt

Ho iniziato le tre miniature dando del primer nero.

BARBA: passando allo specifico ho iniziato dando una base alla barba del campione di Snakebite leather. Una volta asciutta ho mischiato il colore di base con del bleached bone in proporzione 4:1 e con il dry brush ho passato la mescolanza sulla barba. Stessa operazione, ma stavolta in proporzione 2:1 e con il pennello un po' meno carico. Arrivato ad un a tonalità sul biondo chiaro, per scurire ho usato del devlun mud molto diluito (2 o 3 goccie d'acqua se usate un contagoccie); a questo punto ho ripetuto la tecnica del dry brush con sempre più bleached bone nella mescolanza e sempre meno colore sul pennello.
L'ultima mano è stata praticamente bleached bone semipuro e giusto una passata leggera sulle linee più sporgenti.  

MANTELLO: ho usato la tecnica della sfumatura utilizzando principalmente due colori il regal blue e l' ultramarine blue. Sono partito con una base del primo su tutto il mantello ed sono andato a sfumare questo colore piano paino verso l'ultramarine blue. Come si vede ho praticamente lasciato del colore base gli antri più profondi del mantello, mentre il resto l'ho sfumato in base a quanto colpisce la luce il manto. Dopo essere arrivato all' ultramarine puro, ho deciso di creare ancora qualche ombra per rendere il tutto leggermente più scuro. Quindi lavatura completa su tutto il mantello di regal blue stradiluito con badab black in proporzione 3:1.
Per le lumeggiature estreme (consiglio portate fuori la miniatura e guardate i punti in cui si riflette maggiormente la luce)  ho applicato una mescolanza di ultramarine blue e skull white (3:1).

ARMATURA e ARMI: Per le parti dorate dell' armatura ho dato una base di shining gold, ombreggiato poi con del vecchio brown ink leggermente dliluito. Parte menosa e frustrante in arrivo: ogni piastra in rilievo dell' armatura l'ho ripassata con lo shinig gold e poi lumeggiata con una mescolanza di shining gold e mithril silver (2:1).
Stesso discorso per l' elmo, le lumeggiature vanno sui bordi e suoi contorni.
La cotta di maglia è sempre il passaggio che preferisco nelle miniature, semplice da realizzare e di forte impatto! :)  Base di boltgun metal, lavatura poco diluita di black ink e dry brush di nuovo di boltgun metal. La lumeggiatura l'ho realizza con del chainmail  sempre a pennello asciutto con meno colore rispetto al passaggio precedente.
Stesso discorso per le parti metalliche dell' elmo, sia sui guanciali, sia le incisioni sulle parti superiori. 
Le lame delle asce hanno ricevuto una lavorazione del tutto simile base di boltgun metal, lavatura di black ink, ripassaggio di b.m. (lasciando il black ink nei buchi e nelle parti più in ombra) e lumeggiatura estrema di chainmail sugli spigoli dell'arma.

CUOIO: Pochi passaggi, buon risultato, almeno per una pittura da gioco intendo! :P Per fortuna ho scoperto questa formulache da un risultato che mi soddisfa ed è: base di scorched brown, lumeggiature sulle pieghe del cuoi in dark flesh e lavatura totale e pura di devlun mud, facile no? XD

VESTI: Da come avrete notato il rosso è uno dei miei colori preferiti! :P Per le vesti del campione non ho lavorato molto dato che praticamente è un muro d'armatura con le gambe! XD Ma bando ai miei commenti stupidi, il rosso di solito lo lavoro con una base di scab red, poi colore intermedio red gore e lumeggiature di red gore e bubonic brown (2:1), per le vesti più evidenti come quella dei due araldi passo anche una lavatura di devlun mud dliuito (1 o 2 goccie d' acqua)  sull' intera veste. Anche sul campione ho utilizzato questa tecnica.

PENNACCHIO: realizzato con gli stessi colori della veste solo che mi sono tenuto un po' più scuro. Base di Scab red, dry brush di red gore e di nuovo dry brush di red gore più bubonic brown (1:1). Infine lavatura di devlun mud diluitissima (3 goccie d'acqua).

PARTI FINALI e BASETTA: le aste delle asce sono dipinte con chaos black e lumeggiate negli spigoli con chaos black e codex grey (2:1). Le fibbie delle cinture invece con una sola passata di chainmail.
Per la basetta discorso semplice: sabbia della spiaggia (non spendo soldi per della roba che madrenatura ci offre gratis! XD) dipinta con chaos black, prima lumeggiatura dry brush pesante di codex grey, badab black diluito sull'intera basetta ed infine dry brush leggero di fortress grey.

Gli Araldi

Araldo 1:
alt

La maggior parte delle informazioni le trovate già nella guida per il campione, quindi spiegherò solo le parti mancanti! ;)

LO SCUDO: Bello bello e ancora bello. Mi è piaciuto veramente tanto farli!!! :) Allora, base di shining gold sulle parti metalliche, lavatura totale di brown ink e ripassata di shining sui bordi laterali e posteriori, sulla parte frontale l'ho lasciato così com'è. Le incisioni sulla parte frontale sono fatte in chainmail e lumeggiate con il mithril silver. La parte posteriore in legno è stata realizzata con base di scorched brown, dry brush di scorched più skull white (1:1) e lavatura di devlun mud.

STENDARDO e VESTI VERDI: Lo stendardo ha subito lo stesso lavoro di sfumature che ha subito il mantello con l'unica differenza che ho usato come verdi il dark angels green e snot green e come rossi lo scab red, red gore e bubonic brown.  Dopo essere arrivato allo snot green puro sullo stendardo, ho lavato il tutto con una lavatura di badab black e applicato le lumeggiature estreme con snot green e skull white in proporzione di 3 a 1. Le parti rosse invece le ho sfumate dallo scab red al red gore e dal red gore alla mescolanza red gore - bubonic brown. Ombreggiatura totale con il devlun mud diluito e lumeggiatura estrema con red gore bubonic brown e skull white (2:1:1). 

alt

Per questo stendardo il procedimento è l' inverso di quello elencato sopra.

Spero abbiate gradito questa piccola guida su uno dei pezzi che ritengo più belli dei nani! :)
Commentate e votate mi raccomando! ;)
Luca Pedemonte